giovedì 10 gennaio 2008

Trallallerullà...

Vengo a vivere con te lo sai mi sono innamorato
e la vita è troppo corta e non possiamo perdere tempo
o forse è proprio il tempo che non può perdere noi

Vieni a vivere con me sai quante cose potremmo fare
tu potresti suonare il piano mentre io spalmo la maionese
potrei spalmartene un po’ sul collo e leccandoti far tremare Bach

Contro la noia della TV guardare solo la pubblicità
gli spettacoli quelli no quelli li faremo noi
e poi dopo aver fatto il bagno correre al cinema a vedere un film

Potremmo essere felici e fare un mucchio di peccati
potremmo essere felici e a volte un poco disperati
potremmo dirci certe cose da fare accapponare la pelle
potremmo fare certe cose che ci fucilano alle spalle

Poi potremmo studiare il modo per vivere senza lavorare
studiare l’ora per andare al mare decidere per chi votare
andare in centro con la bicicletta, la bicicletta trallallerullà

E imparare a ballare il tango che nella vita serve sempre
parlare un’ora del colore per ridipingere il soffitto
e poi nel silenzio abbassare gli occhi cercando nuovi angoli da baciare

Potremmo essere felici fare un mucchio di peccati
potremmo essere felici e a volte un poco disperati
potremmo dirci certe cose da fare accapponare la pelle
potremmo fare certe cose che ci fucilano alle spalle

(Luca Carboni - Vieni a vivere con me)

Perché stasera è la canzone che più mi gira in testa.
E non è un caso! :D

5 commenti:

lollina ha detto...

iabadabadùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù:D
(adesso penso abche a qualcosa di più intelligente da dire...)

happy!:D

lollina ha detto...

"abche" è un omaggio per il tuo "I panni in Arno"
:P

Ilaria ha detto...

C'è qualcosa che devo sapere? :D

Vivi ha detto...

:D Ti telefono :D

Mat ha detto...

Ciao, ricambio la visita!
Purtroppo non conosco questa canzone, sono abbastanza ignorantello con la musica italiana, ho sempre ascoltato quella straniera, dai Beatles in poi.
Alla prossima!